Dottorati industriali: Finanziata la proposta congiunta CNR-SPIN, POLIMI e STMICROELECTRONICS

Nell’ambito del protocollo di intesa CNR-Confindustria siglato nel maggio 2018 e rinnovato nel maggio 2020, si è appena conclusa la valutazione della call finalizzata all’ attivazione di Dottorati Industriali (cofinanziati al 50% da imprese e al 50% dal CNR). Sono state finanziate 38 borse di dottorato (di cui 6 attribuite al DSFTM, tra le oltre 100 presentate), che verranno bandite dagli atenei nell’ambito del XXXVII ciclo di dottorato.

Tra le proposte vincitrici, è stata selezionata la borsa dal titolo “DESIGN DI NUOVI MATERIALI MULTIFUNZIONALI: SIMULAZIONI AB-INITIO, APPROCCI HIGH-THROUGHPUT E MACHINE- LEARNING PER MATERIALI BULK E ALLA NANOSCALA”, avente come referente la Dott.ssa Silvia Picozzi (CNR-SPIN Chieti). La borsa di dottorato verrà attivata in collaborazione con la STMicroelectronics (Agrate Brianza, MB) e il Politecnico di Milano (Dip. Fisica, Prof. R. Bertacco) e riguarderà la combinazione di tecniche di calcolo basate su Teoria del Funzionale Densità e Machine Learning, volta all’individuazione di nuovi materiali multifunzionali (piezoelettrici, magnetostrittivi, multiferroici) di interesse per applicazioni industriali, con particolare riferimento al mondo dei MEMS (MicroElectroMechanical Systems).

Last modified on Tuesday, 19 January 2021 10:55
back to top