I materiali superconduttori del nuovo millennio

Sede di Genova

La superconduttività è quella proprietà dei materiali, scoperta nel 1911 da Kamerlingh Onnes, che permette alla corrente elettrica di fluire senza dissipazione, annullando il fenomeno della resistenza elettrica. Questo, purtroppo, avviene, in genere, a temperature molto basse ma non è teoricamente impossibile l'esistenza di nuovi materiali che siano superconduttori a temperatura ambiente! Nei film questo è già successo: chi ha visto il popolarissimo Avatar si ricorderà delle montagne ricche di Unobtanium (materiale di fantasia) che fluttuano sospese grazie al fenomeno della levitazione magnetica, proprio della superconduttività.
Nel mondo reale siamo ancora distanti da questi risultati ma alcuni materiali scoperti nel nuovo millennio lasciano intravvedere enormi potenzialità. Ancora oggi, infatti, a più di un secolo dalla sua scoperta, la superconduttività continua ad attrarre l'interesse del mondo scientifico e tecnologico alla ricerca di nuovi materiali adatti alle applicazioni. Alcune caratteristiche necessarie per ottenere alte temperature di utilizzo risultano in conflitto, però, con quelle necessarie per le applicazioni pratiche. Il seminario farà una carrellata delle affascinanti vicende della superconduttività degli ultimi cento anni (che si incrocia con l'attribuzione di ben sei premi Nobel!), fino alle più recenti scoperte degli ultimi anni. Verranno descritte le proprietà fondamentali e i principali meccanismi alla base di questo fenomeno e verrà fatta una rassegna dei materiali superconduttori più interessanti per le applicazioni tecnologiche.

Carlo Ferdeghini