Seminars for schools

L’elettronica di plastica e il self-assembling molecolare

Sede di Napoli

I semiconduttori organici sono oggi al centro di un notevole interesse del mondo scientifico e industriale per la possibilità di realizzare dispositivi elettronici innovativi, con l’uso di tecniche di stampa e substrati di tipo flessibile e/o trasparente. Ciò potrebbe aprire in pochi anni alla diffusione di una nuova ampia gamma di prodotti elettronici facilmente integrabili anche in oggetti di uso comune.

continua...

Mario Barra
 

Le microscopie a scansione di sonda: dalla visualizzazione degli atomi di superficie alla comprensione dei nuovi materiali

Sede di Genova

La possibilità di sondare la materia attraverso tecniche microscopiche avanzate, capaci di risolverne i costituenti elementari (atomi, molecole…) e di esplorare il legame profondo fra struttura microscopica e proprietà macroscopiche, rappresenta un obiettivo affascinante e fondamentale per gli scienziati di tutti i tempi.

continua...

Renato Buzio - Andrea Gerbi
 

Il mondo vorticoso della superconduttività

Sede di Napoli

Ad oltre cent’anni dalla sua scoperta, la superconduttività continua ad esercitare una grande attrattiva e riservare sorprese a coloro che si dedicano al suo studio. La fenomenologia ad essa legata é strettamente quantistica ed ha tutto il fascino “magico” della fisica non-convenzionale, pur essendo oggi una consolidata realtà con importanti applicazioni tecnologiche.

continua...

Carlo Camerlingo
 

L’effetto Josephson: come ti costruisco il supercomputer del futuro

Sede di Napoli

Nel 1962 Brian Josephson predisse l’effetto che undici anni dopo gli valse il premio Nobel: il passaggio di corrente senza dissipazione attraverso due elettrodi di materiale superconduttivo separati da una barriera isolante.

continua...

Roberta Caruso
 

A caccia delle particelle di Majorana: un viaggio attraverso nuovi “materiali” per costruire il computer del futuro

Sede di Salerno

Nell’ultimo decennio, la fisica della materia ha dimostrato di poter realizzare in laboratorio stati quantistici che hanno delle proprietà simili ai fermioni di Majorana, così come previsto da Ettore Majorana nel 1937 nel suo celebre articolo “Teoria simmetrica dell’elettrone e del positrone”. Le proprietà dei materiali, in generale, sono determinate da elettroni che interagiscono tra di loro e con le vibrazioni del reticolo cristallino formato dagli atomi del solido.

continua...

Mario Cuoco
 

I materiali superconduttori del nuovo millennio

Sede di Genova

La superconduttività è quella proprietà dei materiali, scoperta nel 1911 da Kamerlingh Onnes, che permette alla corrente elettrica di fluire senza dissipazione, annullando il fenomeno della resistenza elettrica. Questo, purtroppo, avviene, in genere, a temperature molto basse ma non è teoricamente impossibile l'esistenza di nuovi materiali che siano superconduttori a temperatura ambiente!

continua...

Carlo Ferdeghini
 

L'impatto delle nanotecnologie nello sviluppo di circuiti integrati

Sede di Roma

Le invenzioni del circuito integrato e della tecnologia planare, agli inizi degli anni 60 del secolo scorso, hanno aperto la strada allo straordinario sviluppo della tecnologia dell’informazione, di cui siamo oggi testimoni. Gordon Moore, in quegli anni un ingegnere della Fairchild Semiconductor, fece una previsione su quanto la densità di integrazione di dispositivi elettronici potesse aumentare nel tempo, estrapolando una curva di soli quattro punti a disposizione.

continua...

Vittorio Foglietti
 

Nanotecnologie e meccanica quantistica

Sede di Napoli

Il seminario propone una panoramica sulle potenzialità offerte dal nano-mondo con un percorso guidato che va dalla costruzione di nano-strutture alla visualizzazione ed alla misura delle loro proprietà fisiche, spesso molto diverse da quelle osservabili su scale e/o dimensioni più grandi.

continua...

Loredana Parlato
Disponibilità esaurita
 

Scienza e tecnologia della microfabbricazione

Sede di Genova

Molti prodotti tecnologici, come ad esempio i telefoni cellulari, racchiudono ingegnose microstrutture fabbricate secondo la tecnologia dei sistemi microelettromeccanici (MEMS) che unisce la microelettronica alla micromeccanica. Discuteremo alcuni esempi di microstrutture, i materiali e i processi impiegati per la loro fabbricazione, mostrando come sia possibile fare lo scultore anche nel micromondo.

continua...

Luca Pellegrino
 

I principi del computer quantistico

Sede di Napoli

Sin dall’antichità l’uomo ha costruito macchine che potessero aiutarlo nei calcoli. Successivamente, ha cominciato ad usare i numeri per codificare, immagazzinare e trasmettere le informazioni. Nei tempi moderni queste funzioni si sono fuse negli attuali computer. Oggi la comunità scientifica è impegnata nello studiare come e fino a che punto sia possibile oltrepassare le potenzialità dei calcolatori attuali, sfruttando le peculiarità della natura quantistica della materia che ci circonda al fine di realizzare quello che viene definito computer quantistico.

continua...

Alberto Porzio
 

La bellezza della simmetria

Sede di L'Aquila

L’introduzione del concetto di simmetria risale agli antichi greci ma risulta estremamente importante nell’attuale interpretazione della realtà che ci circonda. In questo seminario ripercorreremo la sua definizione nel corso dei secoli, constatando come la simmetria si presenti nei suoi molteplici aspetti non solo in Matematica, Fisica, Chimica ma anche in Architettura, Biologia, Arte, Musica etc..

continua...

Alessandro Stroppa